Chiamateci per telefono:

+373 (79) 26-11-27

Blog

Lingua Olandese

About-us

Curiosità della lingua Olandese

• L'olandese appartiene al gruppo delle lingue germaniche all'interno della famiglia linguistica indoeuropea. L'olandese e la lingua nazionale dei Paesi Bassi e del Belgio, Surinam, nonche sulle Isole Antille Olandesi ed in Aruba. Il numero totale dei parlanti l'olandese ammonta a 22 milioni di persone in tutto il mondo.

• Per la lingua neerlandese e caratteristico il gran numero di dialetti: soltanto in Fiandra ce n'e sono circa due mila e mezzo.

• I testi piu antichi scritti in lingua locale che si usava sul territorio degli attuali Paesi Bassi, risalgono alla meta del XIII secolo. La scrittura neerlandese e creata in base all'alfabeto latino.

• L'olandese (nome nativo: Hollands), o anche nederlandese o neerlandese (nome nativo: Nederlands; IPA: /ˈne:dərlɑnts/Pronuncia) è una lingua sovraregionale (ufficialmente Algemeen Nederlands, nederlandese comune) che, insieme all'inglese, al tedesco, all'afrikaans e al frisone, appartiene al gruppo delle lingue germaniche occidentali.

• È diffusa come lingua materna e ufficiale nei Paesi Bassi e nel Belgio (insieme al francese e al tedesco), dove è ufficiale nelleFiandre e nella Regione di Bruxelles-Capitale (quest'ultima ufficialmente bilingue, sebbene per l'88% francofona); è improprio, anche se di uso corrente, parlare di "lingua fiamminga". Fuori dall'Europa l'olandese costituisce la lingua ufficiale dello stato sud americano del Suriname (ex colonia dei Paesi Bassi), dove negli ultimi decenni si è evoluta da lingua seconda a lingua principale degli abitanti. È inoltre ufficiale, e parlata in questo caso come lingua seconda, nei territori caraibici del Regno dei Paesi Bassi: Aruba e Curaçao, dove la lingua materna è il papiamento e Sint Maarten, dove la lingua materna è l'inglese.

• È da ricordare che la lingua afrikaans, parlata in Sudafrica e in Namibia (sia come lingua materna da parte della popolazione di origine boera e dalla maggioranza di quella di origine mista, sia, come lingua seconda, da larga parte della popolazione sudafricana), è una derivazione diretta dell'olandese del Seicento, da cui si è evoluto in modo autonomo.
 
Curiosità

Molto prima di quando nell'Internet e apparsa e diventata famosa l'abbreviazione LOL («Laughing out loud», tradotto dall'inglese: «Sto ridendo sonoramente»), nella lingua olandese esisteva una parola assai letteraria "lol" che significava «risata, allegria».
Il primo documento in questa lingua è comunemente ritenuto un testo del XII secolo le cui prime parole sono Hebban olla vogala, ma vi sarebbero altre attestazioni ben anteriori.